Perché non perdo peso?

Tante persone hanno difficoltà a perdere peso. C'è chi cala di qualche chilo, ma poi lo riacquista, chi invece resta stabile sullo stesso peso indipendentemente da ciò che mangia.

E' una condizione che crea stress, ansia e insoddisfazione. E si crea un circolo vizioso negativo, dove lo stato depressivo o ansiogeno causa un effetto negativo sul metabolismo e si rischia di mangiare di più o cibi più calorici per compensare lo stato emotivo.

 

 

leggi di più 0 Commenti

Cambio di stile di vita in tempi di coronavirus

Stiamo vivendo un periodo molto particolare. La pandemia di coronavirus ha cambiato profondamente le nostre vite. Mi rivolgo a chi ha dovuto sospendere la propria attività e rimanere forzatamente a casa. 

 

 

leggi di più 0 Commenti

Svezzamento secondo natura

Quando iniziare

Sia la mamma che il bambino devono essere pronti a questo passaggio, che dev’essere graduale, non forzato dalle condizioni esterne (lavoro, comodità, ecc.). Non bisogna avere fretta, il processo sarà lento, si può protrarre fino all’anno di età e oltre, se necessario.

Di solito si valuta il bambino, se inizia a mostrare curiosità per il cibo, se inizia a coordinare il movimento delle mani alla bocca, se inizia a star seduto e sostenere bene la schiena e se inizia a prendere il cucchiaino correttamente deglutendo. Anche la comparse dei primi dentini può essere un segno che il neonato si prepari per altri cibi, diversi dal latte.

E’ bene che i primi assaggi siano liquidi, della consistenza del latte materno, per poi gradualmente cambiare e diventare più densi. 

leggi di più 0 Commenti

Grassi e colesterolo negli alimenti

Vi riporto una tabella estratta dalla banca dati IEO (Istituto Oncologico Europeo), che mette in confronto i cibi proteici con la quantità di grassi e colesterolo in essi contenuti. Gli alimenti sono elencati in base alla quantità di proteine, in ordine decrescente (come si può vedere nella colonna più a destra). Le proteine sono indicate in grammi su 100g di alimento.

leggi di più 0 Commenti

Alimenti proteici e loro utilizzo

La cucina tradizionale tende ad utilizzare molto frequentemente gli alimenti proteici, associandoli tra loro. Il risultato, sia dal punto di vista culinario che di gusto, può essere invitante, però non è così tanto indicato né per la salute e né per la silhouette.

Cosa intendo dire: gli alimenti proteici, soprattutto se associati tra loro, tendono ad essere più calorici e ricchi di grassi, specialmente saturi, e di colesterolo (che sono anche i grassi più pericolosi per il nostro sistema cardio-circolatorio).

Una tabella riassuntiva la potete trovare qua.

 

 

leggi di più 0 Commenti

Cereali da scoprire

Lo stare a casa in periodo di coronavirus potrebbe non avere solo aspetti negativi. Vero che non si può andare a cena nel ristorante preferito, ma si possono scoprire piatti e cibi nuovi e gustosi e provare allegramente nuove ricette, da soli o in famiglia.

La prima idea che vi propongo è quella di scoprire i cereali, perché si utilizzano poco, e anche chi li conosce potrebbe scoprirne di nuovi o nuovi modi di cucinarli.

  

leggi di più 0 Commenti